Città di
Termini Imerese
[indietro]

2° Settore - Dirigente Pianificazione Territoriale ed Edilizia, Patrimonio e Protezione Civile

L’Unione Europea ha adottato nel marzo 2007 il documento dal titolo “Energia per un mondo che cambia” col quale si impegna entro il 2020 a:

- ridurre le emissioni di biossido di carbonio (CO2) del 20%;

- aumentare del 20% il livello di efficienza energetica;

- incrementare del 20% l’uso delle fonti energetiche rinnovabili.

Successivamente, nel 2008, la Commissione Europea ha lanciato il “Patto dei Sindaci – Covenant of Mayors”, un’iniziativa a base volontaria il cui scopo è coinvolgere le amministrazioni locali nel trovare soluzioni per raggiungere l’obiettivo di riduzione delle emissioni di CO2 in ambito urbano.

Le città firmatarie si impegnano, attraverso misure e progetti concreti, ad aumentare il ricorso alle fonti di energia rinnovabile, a migliorare l’efficienza energetica e ad attuare programmi sul risparmio energetico e l’uso razionale dell’energia.

CHE COSA STA FACENDO IN QUESTO CAMPO IL NOSTRO COMUNE?

Il Comune di Termini Imerese ha aderito al Patto dei Sindaci nel novembre del 2013 con Delibera Consiliare n. 57 del 13/11/2013.

Successivamente il Dirigente del 2° Settore, con Determinazione n. 150 del 23.1.2014, ha approvato l’avviso pubblico per l'affidamento dei servizi tecnici relativi alla redazione del Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile – PAES - e lo Schema di disciplinare d'incarico.

Con determinazione del Dirigente del 2° Settore, n. 794 del 07/04/2014, è stato aggiudicato in via definitiva alla società “E-CUBE srl”, con sede legale in Livorno e sede operativa a Roma, Lungomare Paolo Toscanelli, 64, l’incarico per l’affidamento dei servizi tecnici relativi alla redazione del Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile – PAES.

AVVIO DELLA FASE DI INFORMAZIONE E PARTECIPAZIONE

Con la consegna dei lavori alla società incaricata, avvenuta il 12.5.2014, si è dato avvio alla formazione del piano in coerenza con quanto previsto dal disciplinare. In particolare si sono tenuti dei tavoli tecnici dove sono state affrontate le seguenti tematiche:

  • Prendere contatto con il Sindaco ed i funzionari responsabili (anche di “Città a rete Madonie – Termini) per impostare il lavoro sia di raccolta sistematica dei dati, sia di definizione ed incontro con le parti interessate.

  • Organizzare il lavoro di raccolta dati presso la sede del Comune secondo i layout (tabelle, fogli excel...,) definiti nelle Linee Guida JRC per l'elaborazione dei PAES.

  • Ricostruzione e analisi dell'evoluzione tendenziale del sistema energetico e quantificazione di scenari alternativi di efficientamento del sistema energetico locale derivante da azioni messe in atto o promosse dall'Amministrazione comunale.

  • Predisposizione di una campagna di consultazione da rivolgere ai decisori politici, alle diverse categorie socio-economiche, ai portatori di interesse ed ai beneficiari diffusi come strumento idoneo all'attivazione delle diverse azioni di efficientamento energetico.

A conclusione della fase di confronto e con l’avvio delle attività a cura della società si è pervenuti, in data 3.7.2014, alla definizione di una serie di slide - presentazione - che fissano le procedure metodologiche da adottare ed il percorso per definire gli obiettivi del piano.

In data 21.7.2014 la Società “E-cube”, incaricata della redazione, ha trasmesso il documento intermedio, ossia un documento che descrive tutte le attività svolte sino a quella data e che consente l'avvio della fase partecipata e del confronto con i soggetti interessati. L'obiettivo è quello di stimolare e attuare un feedback volto a verificare e controllare i risultati ottenuti in seguito alle scelte e strategie proposte.

Il documento intermedio è stato oggetto di una relazione istruttoria dell’Ufficio che ne ha delineato i contenuti e rilevato la conformità al disciplinare d’incarico.

In data 10.9.14, dopo una ulteriore fase partecipativa, è stato trasmesso il documento definitivo, il Report generale e particolareggiato di audit energetico su edifici di competenza del Comune di Termini Imerese.

Fondamentale per la realizzazione del Piano d’Azione è la partecipazione della comunità locale (cittadini, imprese, associazioni) che viene incoraggiata a compiere scelte e ad adottare comportamenti energicamente responsabili. A tale riguardo chiunque voglia avanzare proposte, proporre idee, presentare progetti può farlo via email tramite il seguente indirizzo servizioambiente@comune.termini-imerese.pa.it

Video

  • Spot Termini Romana 2014

    "La Rosa Nel Vento" di Fabrizio Campanelli

    Anno 2014
  • Termini Imerese, una città che cambia, una nuova identità che cresce

    Anno 2014
  • A Termini Imerese le pietre raccontano la storia

    Anno 2014

Partners

Newsletter

Per rimanere sempre aggiornato sulle attività del tuo comune.