Città di
Termini Imerese
[indietro]

2° Settore - Dirigente Pianificazione Territoriale ed Edilizia, Patrimonio e Protezione Civile

Per S.U.E. si intende lo Sportello Unico per l'Edilizia istituito ai sensi dell'articolo 5 del D.P.R. 6 giugno 2001 n.380, come introdotto dall’art. 1 della L.R. n. 16 del 10/08/2016.

Il Responsabile del S.U.E. è il Funzionario responsabile del servizio Pianificazione e Edilizia Privata che sovrintende a tutte le attività necessarie per il buon funzionamento dello stesso in conformità alle direttive impartite dal Dirigente del 2° Settore a cui spetta l’adozione dei rispettivi provvedimenti finali.

 Il Responsabile del procedimento amministrativo viene individuato ai sensi della Legge 241/1990.
 
   Il SUE costituisce lo strumento mediante il quale il Comune assicura l'unicità di conduzione e la semplificazione di tutte le procedure inerenti gli interventi
   edilizi nel territorio, nonché un'adeguata e continua informazione ai cittadini sui contenuti degli strumenti urbanistici ed edilizi.
 
        Ai sensi degli artt. 5 del D.P.R. n. 380/2001 e della L.R. n. 16/2016, il S.U.E. è competente:
        a) alla ricezione delle denunce di inizio attività (DIA) e delle domande per il rilascio di permessi di costruire e di ogni altro atto di assenso comunque
       denominato in materia di attività edilizia, ivi compreso il certificatodi agibilità, nonché dei progetti approvati dalla Soprintendenza ai sensi e per gli effetti            degli articoli 23, 33,e 39 del D.Lgs. 42/2004, nonché al rilascio del certificato di destinazione urbanistica;
         b) a fornire informazioni sulle materie di cui al punto a) anche mediante predisposizione di un archivioinformatico (data base) contenente i necessari
         elementi normativi, sugli adempimenti necessari per lo svolgimento delle procedure, l’elenco delle domande presentate, lo stato del loro  
         iterprocedimentale nonché tutte le informazioni utili disponibili,accessibile gratuitamente a chi vi abbiainteresse;
         c) all'adozione nelle medesime materie, dei provvedimenti in tema di accesso ai documenti amministrativi infavore di chiunque vi abbia interesse ai
         sensi dell'art.22 e seguenti della Legge 241/1990, nonché delle norme comunali di attuazione;
         d) al rilascio dei permessi di costruire, dei certificati di agibilità, nonché delle certificazioni attestanti leprescrizioni normative e le determinazioni  
         provvedimentali a carattere urbanistico, paesaggistico-ambientale, edilizio e di qualsiasi altro tipo comunque rilevanti ai fini degli interventi di
 trasformazione edilizia del territorio;
e) alla cura dei rapporti tra l'amministrazione comunale, il privato e le altre amministrazioni chiamate apronunciarsi in ordine all'intervento edilizio oggetto dell'istanza, denuncia, segnalazione o comunicazioneedilizia.
2. Il S.U.E. acquisisce direttamente, ove questi non siano già stati allegati dal richiedente:
a) il parere della azienda sanitaria locale (ASL), nel caso in cui non possa essere sostituito da una dichiarazione ai sensidell’art. 20, comma 1, del DPR 380/2001;
b) il parere dei vigili del fuoco, ove necessario, in ordine al rispetto della normativa antincendio;
c) le autorizzazioni e le certificazioni del competente ufficio tecnico della regione, per le costruzioni in zonesismiche di cui agli articoli 61, 62 e 94 del D.P.R. n.380/2001 come modificato dalla L.R. n.16/2016;
d) l’autorizzazione dell’autorità competente per le costruzioni su terreni confinanti con il demanio marittimo,ai sensi e per gli effetti dell’articolo 55 del codice della navigazione;
e) gli atti di assenso, comunque denominati, previsti per gli interventi edilizi su immobili vincolati ai sensi delcodice dei beni culturali e del paesaggio, di cui al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42;
f) il parere dell’autorità competente in materia di assetti e vincoli idrogeologici;
g) gli assensi in materia di servitù viarie, ferroviarie e portuali;
h) il nulla osta dell’autorità competente ai sensi dell’articolo 13 della legge 6 dicembre 1991, n. 394, inmateria di aree naturali protette.
3. Il SUE cura altresì gli incombenti necessari per l'acquisizione, anche mediante conferenza dei servizi,degli atti di assenso, comunque denominati, obbligatori ai fini della realizzazione dell'intervento edilizio.

Video

  • Spot Termini Romana 2014

    "La Rosa Nel Vento" di Fabrizio Campanelli

    Anno 2014
  • Termini Imerese, una città che cambia, una nuova identità che cresce

    Anno 2014
  • A Termini Imerese le pietre raccontano la storia

    Anno 2014

Partners

Newsletter

Per rimanere sempre aggiornato sulle attività del tuo comune.