Regione Sicilia

Consegna attestato di benemerenza al lottatore termitano Carmelo Lumia

Pubblicato il 17 dicembre 2018 • Comunicato stampa
Attestato di benemerenza per il lottatore termitano Carmelo Lumia, di recente proclamato campione di Coppa Italia negli 86 kg lotta stile libero
 
Termini Imerese, 17 dicembre 2018 - Lo scorso venerdì 14 dicembre, nella sede storica del comune di Termini Imerese, è stato consegnato l'attestato di benemerenza al lottatore termitano Carmelo Lumia, di recente vincitore di Coppa Italia negli 86 kg lotta stile libero tenutasi a Livorno. 
 
Lumia che oggi ha 28 anni, nella sua carriera iniziata all'età di cinque anni, ha vinto svariati titoli italiani ed internazionali in ogni fascia d’età fino ad arrivare ai senior dove ha conquistato: lotta stile libero categoria 74 kg, cinque volte campione italiano assoluto, 10° classificato ai giochi europei Baku (AZE) 2015, bronzo ai giochi del mediterraneo- Mersin (TUR) 2013.
 
Carmelo è tornato di recente nella sua Termini Imerese accompagnato dal padre e dall’amico di quartiere Michele Longo, dal presidente dell'associazione Beato Agostino Novello (quartiere in cui è cresciuto e si è allenato sostenuto da amici, parenti e dai membri della stessa associazione), Giovanni Calderone, dove ricevuto dal sindaco Francesco Giunta e dall’assessore allo Sport, Salvatore Messineo, ha ricevuto un attestato di benemerenza per i risultati raggiunti e l’augurio di un futuro pieno di successi. 
Alla cerimonia di premiazione era presente anche l'allenatore di Carmelo, Pietro Lumiache ha manifestato soddisfazione per i successi conseguiti in questi anni dal giovane atleta termitano: «Con Carmelo abbiamo fatto un ottimo lavoro, ricco di sacrifici e di rinunce ma che hanno portato tantissimi successi e soddisfazioni. Siamo sempre al lavoro per continuare a raccogliere medaglie. Tra gli obiettivi si sono i campionati assoluti italiani che si svolgeranno a Roma il prossimo mese di febbraio e noi vogliamo vincere».
«Ringrazio il sindaco e l’assessore per tale benemerenza e per la vicinanza e gratitudine di voi che rappresentate un’istituzione al mio sport e alla mia carriera sportiva - ha commentato Carmelo Lumia -. Orgoglioso di dare lustro alla città e alla Sicilia in Italia e nel mondo, mi impegnerò nel mio prossimo appuntamento sportivo il 9 e 10 febbraio (campionati italiani assoluti) a cercare di vincere il titolo italiano e portarlo qui nella nostra terra, oggi mi avete motivato per il futuro, non vi deluderò». A Roma con Lumia parteciperanno alla competizione nazionale anche i termitani Dino Gueli e Salvatore Crisanti.
«Siamo orgogliosi del nostro campione -  ha detto l'assessore allo sport Salvatore Messineo - per noi è importante ciò che lui rappresenta nel suo sport a livello nazionale e internazionale ed anche come rappresenta la nostra città nel mondo».
«Siamo sempre felici di potere premiare questi giovani talenti - ha commentato  il sindaco Francesco Giunta -. Termini Imerese vanta una lunga tradizione nello sport della lotta libera e Carmelo con il suo impegno, con la sua passione e i suoi sacrifici, insieme al suo maestro Pietro, è riuscito a raggiungere grandi successi. Il nome di Carmelo è legato in Italia e nel mondo alla città di Termini Imerese e per noi è motivo d'orgoglio. Auguriamo dunque a Carmelo un mondo di successi».